Giovedì, 16 Aprile 2015 19:31

2.a edizione del Memorial “Vito Iacovello”

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Fotografia di gruppo dei partecipanti all'evento Fotografia di gruppo dei partecipanti all'evento Michele MARTINISI

− COMUNICATO STAMPA −

Ieri al "Mimmo Rende"di Castrovillari, rappresentative delle Forze dell'Ordine e due compagini di Guastatori dell'Esercito Italiano, della Caserma  "Ettore MANES",  si sono ritrovati per dare vita al secondo Memorial nel ricordo di Vito Iacovello, Caporal Maggiore Capo Scelto, già in servizio e mancato improvvisamente per un male incurabile l'anno scorso. L'organizzazione curata nei minimi dettagli da Francesco Blasi e molti amici e colleghi di Vito, supportati dall'Assistenza Sanitaria della Ditta Massaro con personale del 118 dell'Associazione Nazionale Carabinieri, ha prodotto un evento conviviale molto sentito e profondo, che lega tutti i militari in servizio con la Famiglia dell'amico scomparso. Al di là dei risultati sul campo, che hanno visto prevalere la compagine dell'Arma per la seconda volta, è stato un momento di ritrovo di vecchi e nuovi amici, di persone che hanno vissuto la quotidianità con Vito e di altri che ne sentono e coltivano il ricordo. Splendida la cornice di tifo e di partecipazione, la diretta streaming di Horeia 200 Produzioni,  chè è riuscita a portare l'evento fino in Libano, dove attualmente è impiegata in operazione ONU,  la Brigata " Pinerolo" , ed il clima di sportività culminato con la premiazione dei partecipanti da parte della Signora Iacovello e delle Autorità presenti. Gli organizzatori ringraziano i componenti dell'I.P.S.S.A.R. "K. WOJTYLA" di Castrovillari per il buffet dolci e l'area living, che hanno allestito e gestito con cura e professionalità. La 2^ Compagnia Genio Guastatori dell'Esercito Italiano, ha voluto fortemente, per mezzo dei suoi componenti e del Comandante di Reggimento, il Colonnello Marrone, ricordare l'amico ed il collega Vito, rinnovando la sua vicinanza alla Famiglia, forte dei valori di solidarietà e di cameratismo che li contraddistinguono.

Michele Martinisi

per conto degli Artificieri Genio Guastatori  Castrovillari

Ἀδάμας Mέλας (Adàmas Mèlas)

Semper adamas

«La mia gente non ha paura di nulla, nemmeno delle parole»
(Gabriele d'ANNUNZIO, principe di Montenevoso)

«Ritti sulla cima del mondo, noi scagliammo, una volta ancora, la nostra sfida alle stelle!»
(Filippo Tommaso MARINETTI, Manifesto del Futurismo, in «Le Figaro», PARIGI, 20 febbraio 1909)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

Monday the 25th. Castrovillari in Rete - Powered by Francesco Parrotta