Giovedì, 09 Ottobre 2014 12:01

Luzzi. Via al conto alla rovescia della 19.a Cronoscalata Luzzi-Sambucina

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
La locandina della manifestazione La locandina della manifestazione Erregì Media − Agenzia fotografica

− COMUNICATO STAMPA −  

È iniziato il conto alla rovescia: la Luzzi-Sambucina, ultima prova del Trofeo Italiano Velocità Monagna Sud, serie cadetta Aci Sport Csai, si correrà il 25 e 26 ottobre. La manifestazione, come ogni anno trasformerà il caratteristico borgo luzzese, a pochi chilometri dal capoluogo di provincia, in vero e proprio paddock. E come ogni anno i luzzesi accoglieranno con entusiasmo e partecipazione i piloti che si contenderanno il successo.

La Luzzi-Sambucina, giunta alla 19esima edizione, è da anni una grande classica dell’automobilismo in salita in terra di Calabria e richiama l’attenzione dei media locali e nazionali e l’interesse dei migliori piloti della specialità.

L’evento sarà organizzato dalla scuderia Cosenza corse, capitanata dal presidente Sergio Perri, in collaborazione con la Morano Motorsport, la scuderia che organizza la cronoscalata nel bellissimo borgo del Pollino e le associazioni dei giovani luzzesi che con entusiasmo si stanno mettendo a disposizione per offrire ai tifosi e agli sportivi una splendida tre giorni di emozioni. Grande supporto arriva anche dall’Aci di Catanzaro, che con il presidente Eugenio Ripepe è sempre attento alla riuscita degli eventi sportivi nei quali è coinvolto. All’organizzazione collabora anche il forte pilota Eugenio Molinaro, che ha messo a disposizione la sua esperienza per far sì che la cronoscalata riesca al meglio delle proprie potenzialità. Inoltre, in onore del figlio dello stesso driver Molinaro, il giovane Silvio scomparso prematuramente, si disputerà il quarto Challenge “Silvio Molinaro”.

Il tracciato sul quale i piloti correranno sul filo dei millesimi è tra i più affascinanti del panorama motoristico italiano. Il percorso infatti si inerpica per 6,150 km a partire dall’abitato di Luzzi fino a raggiungere la splendida abbazia cistercense sita in località Sambucina laddove è posizionato l’arrivo. Lo scorso anno sul podio sono saliti il cosentino Domenico Scola (che ha portato a casa il successo assoluto), il reggino Carmelo Scaramozzino (secondo) e il fasanese Francesco Leogrande (terzo classificato).

L’Ufficio Stampa

Erregì Media − Agenzia Fotografica

Ἀδάμας Mέλας (Adàmas Mèlas)

Semper adamas

«La mia gente non ha paura di nulla, nemmeno delle parole»
(Gabriele d'ANNUNZIO, principe di Montenevoso)

«Ritti sulla cima del mondo, noi scagliammo, una volta ancora, la nostra sfida alle stelle!»
(Filippo Tommaso MARINETTI, Manifesto del Futurismo, in «Le Figaro», PARIGI, 20 febbraio 1909)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

Sunday the 19th. Castrovillari in Rete - Powered by Francesco Parrotta