Cultura

Cultura (257)

Sabato, 11 aprile 2025, alle ore 18:00, presso la sala “Franco VARCASIA in CASTROVILLARI, il Club alpino italiano (CAI) − Sezione di CASTROVILLARI e il Parco nazionale del Pollino presentano il libro Parco nazionale del Pollino. In cammino nella Valle del Lao, di Emanuele PISARRA, edito da Edizioni Prometeo.

Interverranno: Carla PRIMAVERA, presidente del CAI  Sezione di CASTROVILLARI; Domenico PAPPATERRA, Presidente del Parco nazionale del Pollino; Maria Luisa RONCONI, docente di Geografia presso l'Università della Calabria; Luigi TROCCOLI, per le Edizioni Prometeo; Emanuele PISARRA, autore. Coordinerà: Eugenio IANNELLI, vicepresidente e presidente emerito del CAI  Sezione di CASTROVILLARI.

Ἀδάμας Mέλας (Adàmas Mèlas)

− COMUNICATO STAMPA −

Conferenza Stampa 08/04/2015 ore 11.00 Terme Sibarite - Cassano Jonio "Corso di ACCOGLIENZA TURISTICA TERMALE"

"Tra Sibarys e Lao" : parte ufficialmente il polo tecnico professionale che raggruppa enti di ricerca, scuole, agenzie formative, imprese e istituzioni, impegnate nella realizzazione di novità e eccellenze mirate alla valorizzazione del patrimonio turistico-culturale della Calabria, formando persone con competenze spendibili nel mondo del lavoro.

Le Terme Sibarite, hanno trovato in questo, il loro ruolo di centralità, nella formazione di operatori dell'accoglienza del turismo termale, attraverso un corso - in collaborazione con l'IPSAR di Castrovillari - che si concluderà il 30 maggio.

Frutto della collaborazione tra il Preside pro tempore, Franca Anna D'Amico e il presidente delle Terme Sibarite, Mimmo Lione, l'Istituto professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione, ha così proposto alla dirigenza della struttura termale, formale partenariato per la presentazione di progetti al fine di favorire sviluppo economico e competitività del sistema produttivo territoriale, nei settori della filiera turistica e dell'agribusiness.

L'iniziativa, proposta dall'Assessorato alla Cultura della Regione Calabria, nell'ambito del POR FSE 2007-2013, si qualifica come un'occasione di ricerca e sviluppo professionale, finalizzata all'innovazione per la valorizzazione e la promozione dei beni culturali e del turismo.

Tra i presenti alla conferenza stampa Mimmo Lione, presidente delle Terme Sibarite, Gianni Papasso, Sindaco di Cassano allo Jonio, Franca Anna D'Amico, preside dell'IPSAR di Castrovillari, Paolo Gallo, Direttore polo Sibarys Lao, e l'on. Giuseppe Giudiceandrea, Membro del Consiglio Regionale della Calabria. A coordinare i lavori Serenella Chiodi per la SC Servizi per la Comunicazione.

Serenella Chiodi

− COMUNICATO STAMPA −
 
La guida, 700 pagine, prefazione di Fulco Pratesi, descrive il Pollino, con i suoi oltre centottantamila ettari di estensione e con più di centosettantamila abitanti, quale il più vasto, articolato e composito parco nazionale d’Europa. “Il Parco dei parchi” ama chiamarlo Francesco Bevilacqua. Se si volessero conoscere tutte le bellezze naturali del Pollino, tutti i suoi paesi, tutti i suoi paesaggi, tutti i suoi scorci più inusitati, tutti i suoi mille recessi nascosti, non basterebbe una vita.
 
Da qui la necessità di una descrizione adeguata alla grandezza di questo vero e proprio universo a se stante, originale ed unico, del Sud Italia e d’Europa. Un mondo fatto, innanzitutto, di forme variegate del paesaggio: panorami sconfinati, vette e crinali alpestri, boschi fitti, alberi monumentali, valli e conche ariose, gole strette ed incassate, canyon, cascate, laghi, monumenti di roccia. Ma composto anche da tanti e diversi massicci montuosi, da tante e diverse vallate. E poi i cinquantasei paesi, che cingono le sue montagne come un rosario e se ne stanno, spesso, piccoli e solitari, artigliati come rapaci, su impervi costoni di roccia. Ma anche un mondo in senso etno-antropologico, che racchiude etnie, linguaggi, tradizioni, usi, costumi, riti millenari.
 
Un mondo dove il tempo si è fermato, verrebbe da dire. Sennonché, anche quaggiù è giunta la modernità, ed il Pollino è divenuto un laboratorio a cielo aperto, dove si realizzano nuove forme di sviluppo sostenibile.
 
Ecco perché, in questo libro, l’autore racconta il Pollino in tutte le sue sfaccettature, ne ripercorre la storia plurisecolare, ne descrive le bellezze, indica oltre centocinquanta percorsi a piedi per raggiungere gli angoli più suggestivi del parco, accompagna il lettore con consigli pratici, mostra, in oltre seicento fotografie, i luoghi in tutte le stagioni dell’anno, con ogni condizione atmosferica. Per offrire a chi voglia visitare e conoscere il parco uno strumento ricco e nello stesso tempo agevole. Ma anche per donare, agli stessi residenti, un compendio di memoria e bellezza, su un territorio, un ambiente, una grande comunità di natura e cultura da conservare, proteggere e valorizzare.
 
Roberto Fittipaldi

UFFICIO STAMPA 
ENTE PARCO NAZIONALE DEL POLLINO

− COMUNICATO STAMPA −

Continuità negli anni e professionalità queste le caratteristiche delle attività di sensibilizzazione del Gruppo “Passione Animali” dell’associazione “Solidarietà e Partecipazione” di Castrovillari con i suoi corsi formativi rivolti alla cittadinanza al fine di una corretta convivenza tra uomini e animali. In tal senso rientra anche la terza edizione del “corso di primo soccorso animali feriti” : un corso su come comportarsi nelle emergenze che possono riguardare il proprio animale o un animale randagio. Il corso si è svolto sabato 28 Marzo 2015 e ha visto la partecipazione di un pubblico attento e bisognoso di informazioni . Certe nozioni di primo soccorso infatti possono rivelarsi utili, non solo per il proprietario ma anche nei confronti dei poveri cani e gatti randagi che, giornalmente, sono vittime di incidenti. Relatori di questo corso di approfondimento sono stati anche quest’anno la dott.ssa Giada Gugliotta e il dott. Francesco Spanò, medici veterinari di Castrovillari. Al termine del corso ai partecipanti è stato rilasciato un attestato di partecipazione.

Gruppo “Passione Animali” dell’associazione “Solidarietà e Partecipazione” Castrovillari

− COMUNICATO STAMPA −

Verrà inaugurata Sabato 4 Aprile alle ore 18.30 la mostra documentaria sul famoso Blacaman. Curata dalle associazioni “Mystica Calabria” e “Il Diario di Castrovillari” allestita nella Sala museale del Castello aragonese, la mostra è dedicata alla vita e alle imprese circensi dell’eccentrico e misterioso Pietro Aversa, nato a Castrovillari il 23 febbraio 1902 e noto in tutto il mondo come il fachiro Blacaman, colui che ha stupito e incantato il mondo nella prima metà degli anni ’50. Illusionista, domatore di belve feroci, attore di cinema e impresario di circo, per un lungo periodo ha segnato la storia circense europea, entusiasmando le folle di Parigi, Lione, Marsiglia, Madrid, Lisbona, Mosca, Varsavia, Stoccolma, Berlino, è stato un giovanissimo e irrequieto alunno della Scuola Industriale di Castrovillari oggi IPSIA, ma ha abbandonato il suo paese natio, dandosi alle più stravaganti avventure e incredibili gesta. Curata da Ines Ferrante e Angelo Filomia con il prezioso contributo del CEDAC, l'unico Centro di Ricerca Arti Circensi italiano aperto al pubblico, la mostra è costituita da locandine, fotografie, documenti, libri che lo riguardano e riproduzioni dei suoi celebri travestimenti da spettacolo. Applaudito da milioni di persone fu per un breve periodo uno degli uomini più ricchi del mondo, oggi è un mito leggendario che merita di essere conosciuto e apprezzato.

Ines Ferrante

− COMUNICATO STAMPA −

Date Aggiornate fino a fine marzo 2015.

- Giorno 2 marzo ore 11:00 - 13:00, IPSIA. Proiezione Film: “Evil”.

- Giorno 3 marzo ore 10:00 – 12:00, Liceo Scientifico. Proiezione Film: “Ricordati di me”.

- Giorno  4 marzo ore 09:00 – 12:00, Liceo Classico, IV ginnasio. Proiezione Film: “I quattrocento colpi”.

- Giorno 5 marzo ore 11:00 – 13:00, Scuola Elementare “Via Roma”. Proiezione di Cartone animato da valutare.

- Giorno   6 marzo ore 10:00- 12:00, Istituto Tecnico Commerciale.   . Proiezione Film: “Evil”.

- Giorno 9 marzo ore 09:00- 12:00, Istituto Tecnico Commerciale.   . Proiezione Film: “Evil”.

- Giorno  10 marzo ore 10:00 – 12:00, Scuola Elementare “Villaggio Scolastico ”. Proiezione di Cartone animato da valutare.

- Giorno 11 marzo ore 09:00 - 12:00, Liceo Artistico.   Proiezione Film: “I quattrocento colpi”.

- Giorno   12 marzo ore 11:00 - 13:00, Istituto Tecnico Commerciale. Proiezione Film: “Evil”.

- Giorno 16 marzo   ore 09:00 - 12:00, Liceo Artistico. Proiezione Film: “Evil”.

- Giorno 17 marzo ore 10:00 – 12:00 Istituto Vittorio Veneto.   Proiezione di Cartone animato da valutare.

ALTRE DATE:

- Giorno 20 marzo ore 10:00- 12:00 ITIS “E. Fermi” Incontro dibattito con ragazzi. Presenti Psicologa ed Assistente Sociale SERT di Castrovillari.

- Giorno 24 marzo ore 8:45- 10:00 Dibattito IPSIA ed incontro Classe IMAT.

- Giorno 26 marzo ore 10:00- 12:00 Villaggio Scolastico.

- Giorno 31 marzo ore 10:00- 12:00 Istituto Vittorio Veneto.

Nuovi Film in proiezione negli Istituti Scolastici di Castrovillari.

1)” Central do Brasil” - regia Mendes (art. 28 – 29 della Cost.);

2)” La stanza del figlio” – regia Nanni Moretti ( art. 8,9,10,11 della Cost. );

3) “ Il ragazzo selvaggio” ( art. 28,29 della Cost) – regia Truffaut;

4) “Pinocchio” ( art.28,29 Cost) – regia Comencini;

5) “ Mary per sempre” – regia M.Risi (art. 28, 29 Cost.).

Insieme alla Presidentessa del Centro Studi “Oltre la Difesa” Avv. Adriana Chiaromonte ed alla Presidentessa Dott.ssa Tina Zaccato del “Centro Studi e Ricerche EUNOMIA”, partecipano ai dibattiti con i ragazzi la Dott.ssa Filomena Ioele - Sociologa, la Dott.ssa Rosa Cerchiara, Psicologa del SERT di Castrovillari ed il Giudice per le Indagini preliminari Antiviolenza e Tutela delle Fasce Deboli del Tribunale di Castrovillari Dott.ssa Margherita Letizia Benigno.

Tina Zaccato

Pagina 2 di 26
Sunday the 19th. Castrovillari in Rete - Powered by Francesco Parrotta