Giovedì, 30 Aprile 2015 04:31

Cosenza. Presentato il libro “Fuori dalla Nebbia. Due vite all’ombra di Giovannino Guareschi”

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Un momento della presentazione Un momento della presentazione FALCO Editore

− COMUNICATO STAMPA −

Grande successo di pubblico e consensi per il bestseller “Fuori dalla Nebbia. Due vite all’ombra di Giovannino Guareschi” (Falco editore), presentato dalle autrici Giancarla Minuti Guareschi e Concetta Cirigliano Perna presso la libreria Feltrinelli di Cosenza.

Il volume, già al secondo posto nelle vendite Feltrinelli a Parma davanti ad autori come Baricco e Carlotto, è stato presentato dal docente dell’università della Calabria Alessandro Gaudio come un «memoir, un genere letterario che unisce alla componente biografica quella dell’immaginazione».  Perché questo è, Fuori dalla nebbia: un romanzo autobiografico, talora epistolare, il racconto di due vite che fluiscono all’ombra di un grande segreto: quello del figlio illegittimo di Giovannino GuareschiGiuliano Montagna, che per vedersi riconosciuta la paternità tanto anelata deve ricorrere alla prova del DNA.

«Conoscevo Giuliano Montagna – ha esordito Concetta Cirigliano Perna – e non mi spiegavo come potesse un personaggio come Guareschi, autore che resterà nella memoria dei lettori in eterno, non avere la stessa lealtà e integrità nel riconoscere legalmente il proprio figlio. E nonostante Giancarla Minuti Guareschi, moglie di Giuliano, fosse sempre stata molto riservata ed elegante, ha deciso a un certo punto di “denudarsi” e raccontare la propria storia per farla conoscere al mondo. Così è nato Fuori dalla nebbia».

«Un libro – ha spiegato la stessa Giancarla Minuti Guareschi – che rappresenta una integrazione fondamentale a quello scritto da mio marito Giuliano qualche anno prima che morisse. Guareschi era molto affezionato a mio marito, nonostante la decisione di non riconoscerlo. Io penso che se oggi fosse qui sarebbe felice di come si è conclusa la nostra vicenda, della mia ostinazione a richiedere la prova del DNA, e di ciò che Giuliano ha saputo fare in vita e che abbiamo cercato di raccontare nel libro».

L’editore Michele Falco, nei saluti iniziali, ha invece sottolineato «l’afflato culturale che ha portato a concepire un libro di grande interesse e profondità come Fuori dalla nebbia. La difficoltà di questo libro – ha spiegato l’editore Falco – è soprattutto quella di raccontare sensazioni e vicende che dall’animo di Giancarla Minuti Guareschi dovevano tradursi poi nella penna di Concetta Cirigliano Perna. Un esperimento riuscito alla perfezione».

Nel corso della serata le letture dell’attrice Rossella Gaudio hanno impreziosito e accompagnato la discussione che ha appassionato il numeroso pubblico intervenuto.

Le autrici di Fuori dalla nebbia, che vivono a Sidney, in Australia, sono giunte ormai alla conclusione del loro tour di presentazioni in Italia. Dopo aver fatto tappa in città come Torino, Parma, Firenze, chiuderanno la rassegna di eventi nel Belpaese a Matera e a Roma, prima di fare ritorno in terra australiana.

L’ufficio stampa

Falco editore

Carlo Minervini

Ἀδάμας Mέλας (Adàmas Mèlas)

Semper adamas

«La mia gente non ha paura di nulla, nemmeno delle parole»
(Gabriele d'ANNUNZIO, principe di Montenevoso)

«Ritti sulla cima del mondo, noi scagliammo, una volta ancora, la nostra sfida alle stelle!»
(Filippo Tommaso MARINETTI, Manifesto del Futurismo, in «Le Figaro», PARIGI, 20 febbraio 1909)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

Friday the 23rd. Castrovillari in Rete - Powered by Francesco Parrotta