Angela Micieli

Angela Micieli

Sabato 07 Febbraio alle ore 17:00, presso il Salone Razetti (Convento dei Domenicani) di Altomonte, si svolgerà la conferenza stampa di presentazione del progetto “Divulgazione dei Bandi Pubblici - uno strumento per lo Sviluppo Locale” al quale il Comune ha aderito.
Nel corso della conferenza stampa saranno messi in evidenza gli aspetti tecnici e la modalità di attuazione del progetto grazie al quale, il comune, le aziende e i cittadini, saranno costantemente informati su tutti i finanziamenti agevolati ai quali possono partecipare, con lo scopo di creare sviluppo locale. Inoltre, grazie
alla convezione stipulata con la società Sportello Attività Produttive Srl, il comune darà la possibilità a tutte le aziende ed i cittadini residenti sul proprio territorio, di poter accedere, gratuitamente, all’area riservata del portale web www.sportelloattivitaproduttive.com per tutti gli approfondimenti relativi alle opportunità finanziarie già comunicate. Infine, il comune ha istituito uno “Sportello del Cittadino” come front office per fornire informazioni e supporto necessario a tutte le persone interessate a partecipare ai bandi.

La conferenza stampa seguirà il seguente programma:

Ore 17 - Saluti istituzionali:
Giuseppe Lateano - Sindaco di Altomonte
17,15 - Presentazione tecnica del progetto “Divulgazione dei Bandi
Pubblici - uno strumento per lo Sviluppo Locale”
Peppino Bonanno - Amministratore Sportello Attività Produttive Srl
17,45 - Le nuove tecnologie a supporto dello sviluppo locale
Francesco Rosa - Vice Presidente della Camera di Commercio di Cosenza
Conclude:
18,15 - Attuazione di politiche attive sul territorio per creare sviluppo locale
Lia Germano - Assessore al Lavoro, alle Attività produttive e al Commercio

18, 45 - Dibattito e risposta ai quesiti

19,00 - Chiusura dei lavori

Modera i lavori: Francesco Capano - Studente di Giurisprudenza

"Considerando la grave crisi economica in atto ed in un’ottica di supporto alle Aziende, alle Organizzazioni del territorio e ai Cittadini, questa Amministrazione intende stimolare e supportare lo sviluppo locale attraverso azioni concrete.
È stato attivato, infatti, per mezzo dello “Sportello del   Cittadino”e del Portale Web istituzionale del Comune, il servizio di divulgazione dei Bandi Pubblici e dei   Finanziamenti Agevolati ai quali potranno accedere sia le Aziende che i Cittadini.
Si tratta di un’iniziativa significativa per lo sviluppo del territorio, perché consentirà ad Aziende e Cittadini di   utilizzare tutte le opportunità finanziarie a livello europeo, nazionale, regionale e provinciale".

Lia Germano - Assessore alle Attività ProduttiveComune di Altomonte

COMUNICATO STAMPA

Il centrosinistra castrovillarese non può “non includere”, è nel dna del nuovo percorso, e chiunque ritenga di poter essere autosufficiente, evidentemente non ha a cuore i valori di questa scelta politica”.

Questo l’incipit di Giovanna D’Ingianna, responsabile politico cittadino di “Autonomia e Diritti”, la formazione politica che ha contribuito  all’elezione di Mario Oliverio alla presidenza della Regione Calabria, con il 3.89% circa 30000 voti di preferenza.

“Pur tuttavia ritengo di non volere offrire alibi a quella parte del Pd, che non ha ancora superato il concetto di demonizzazione tipico di una vecchia sinistra, ed ho, per tanto, deciso, di non candidarmi alle prossime elezioni comunali”.

La mia scelta è di carattere esclusivamente politico. Avrei potuto addurre motivazioni di carattere personale, legate alla mia professione e alla mia famiglia, che effettivamente pesano sulla scelta, ma intendo ribadire che il mio intendo è quello di rimuovere qualsivoglia posizione di pregiudizio senza per questo lasciarmi intimorire da veti, contribuendo a rafforzamento di quell’area democratica progressista che nasce per dare un senso al pluralismo del PD.

Il movimento “Autonomia e Diritti”, in questa fase importante e delicata quale la scelta del candidato a Sindaco del Comune di Castrovillari, attraverso le primarie, in attesa della formulazione ufficiale del quadro delle candidature, si riserva di offrire il suo contributo elettorale su chi, uomo o donna candidati, sia capace di essere la sintesi di tutte le forze politiche, delle parti sociali e della società civile.

Al centrosinistra, serve un candidato a sindaco capace di vincere le primarie ma anche la fase successiva delle elezioni. E per questo c’è bisogno del contributo di tutta l’area e naturalmente dei cittadini. 

                        Giovanna D’Ingianna

                                                            Responsabile Politico di “Autonomia e Diritti”

COMUNICATO STAMPA

La redazione di un documento unitario da inviare alla Regione Calabria, perché possa essere ripreso il percorso del progetto Neos POL.J.S., arrivato primo in Calabria nel dicembre 2013 nell’ambito dei PLL, “Piano Locale per il Lavoro”, è stata la scelta fatta dai soggetti che compongono l’organismo interterritoriale di competenza ,  riunitosi oggi pomeriggio nel protoconvento francescano di Castrovillari su convocazione del Commissario straordinario di questo ente, Massimo Mariani, che lo ha coordinato. 

Nella iniziativa, che ha visto a fianco al Commissario il segretario generale del Comune di Castrovillari, Maurizio Ceccherini, e  Francesco Arcidiacono,del GAL Pollino, direttore dello Staff che supporta l’opera, sono intervenuti diversi amministratori locali i quali durante il confronto hanno rilanciato l’importanza del percorso, di lavorare per avere gli appositi bandi su cui candidare le proposte emerse dalle manifestazioni d’interesse pervenute da tutte le aziende, rappresentate dal partenariato, e di attivare la “cabina di regia”,trait d’union del delicato patto. 

Questo, come si sa, è nato da 89 soggetti (solo 59 i Comuni, 3 ex comunità montane –Pollino/Alto Jonio/Alto Tirreno- e L’Ente Parco del Pollino), tra pubblico e privato, associazioni, organizzazioni, il Distretto Agroalimentare di qualità, il COTAJ,la Diocesi di Cassano Jonio e circa 900 interlocuzioni, con Castrovillari, ente capofila dell’azione di sviluppo interistituzionale. 

Da parte dei presenti alla riunione è emersa l’urgenza di  dare impulso alle attività del Piano, ribadendo la necessità di un ripresa dei contenuti ispiratori del progetto per la crescita del lavoro e dell’economia locale costituita dall’Agroalimentare, dall’Artigianato, dall’Ambiente e dal Turismo, veri volani sostenibili del nostro sviluppo, i quali non possono permettersi momenti d’infiacchimento. 

Ecco perché è stata ribadita l’urgenza di rilanciare il tutto, riaffermando quell’impegno condiviso e partecipato, che esige il progetto, nato per coniugare le risorse locali con le potenziali capacità del lavoro bisognose di passi congiunti.

Intanto il partenariato si è dato appuntamento a breve per dare seguito alle attività necessarie.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

COMUNICATO STAMPA

La redazione di un documento unitario da inviare alla Regione Calabria, perché possa essere ripreso il percorso del progetto Neos POL.J.S., arrivato primo in Calabria nel dicembre 2013 nell’ambito dei PLL, “Piano Locale per il Lavoro”, è stata la scelta fatta dai soggetti che compongono l’organismo interterritoriale di competenza ,  riunitosi oggi pomeriggio nel protoconvento francescano di Castrovillari su convocazione del Commissario straordinario di questo ente, Massimo Mariani, che lo ha coordinato. 

Nella iniziativa, che ha visto a fianco al Commissario il segretario generale del Comune di Castrovillari, Maurizio Ceccherini, e  Francesco Arcidiacono,del GAL Pollino, direttore dello Staff che supporta l’opera, sono intervenuti diversi amministratori locali i quali durante il confronto hanno rilanciato l’importanza del percorso, di lavorare per avere gli appositi bandi su cui candidare le proposte emerse dalle manifestazioni d’interesse pervenute da tutte le aziende, rappresentate dal partenariato, e di attivare la “cabina di regia”,trait d’union del delicato patto. 

Questo, come si sa, è nato da 89 soggetti (solo 59 i Comuni, 3 ex comunità montane –Pollino/Alto Jonio/Alto Tirreno- e L’Ente Parco del Pollino), tra pubblico e privato, associazioni, organizzazioni, il Distretto Agroalimentare di qualità, il COTAJ,la Diocesi di Cassano Jonio e circa 900 interlocuzioni, con Castrovillari, ente capofila dell’azione di sviluppo interistituzionale. 

Da parte dei presenti alla riunione è emersa l’urgenza di  dare impulso alle attività del Piano, ribadendo la necessità di un ripresa dei contenuti ispiratori del progetto per la crescita del lavoro e dell’economia locale costituita dall’Agroalimentare, dall’Artigianato, dall’Ambiente e dal Turismo, veri volani sostenibili del nostro sviluppo, i quali non possono permettersi momenti d’infiacchimento. 

Ecco perché è stata ribadita l’urgenza di rilanciare il tutto, riaffermando quell’impegno condiviso e partecipato, che esige il progetto, nato per coniugare le risorse locali con le potenziali capacità del lavoro bisognose di passi congiunti.

Intanto il partenariato si è dato appuntamento a breve per dare seguito alle attività necessarie.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

LE FORZE POLITICHE COSTITUENTI

LA COALIZIONE DEL CENTROSINISTRA 

COMUNICANO 

che il 22 febbraio 2015 si terranno a Castrovillari le elezioni Primarie per scegliere il candidato Sindaco della nostra Città

alle elezioni comunali

previste per la Primavera 2015. 

Tutti coloro che si riconoscono nei valori del Centrosinistra e che accettano il manifesto politico-  programmatico della coalizione,

possono proporre la loro candidatura entro ed non oltre le ore 19 del 24 Gennaio p.v. 

Le proposte di candidatura non provenienti da partiti politici devono essere sottoscritte da un minimo di 100 ed un massimo di 120 cittadini elettori residenti nel comune di Castrovillari e di cittadini comunitari e non comunitari, anch’essi residenti a Castrovillari, muniti di regolare permesso di soggiorno. 

Gli interessati possono prendere visione del Regolamento delle Primarie e ritirare la relativa documentazione presso la segreteria del Collegio di Garanzia per le Primarie, con sede in Corso Garibaldi, n° 156 (sede PD), dalle ore 17,00 alle ore 20 dei giorni feriali oppure sul sito www.primariecastrovillari.tk 

La documentazione necessaria alla presentazione delle candidature dovrà pervenire entro le ore 19,00 del 24 gennaio 2015 presso la segreteria del collegio di garanzia

Giovedì, 15 Gennaio 2015 16:33

Mimmo Lo Polito. Ho bisogno di tutti voi

Dalla sua pagina Facebook Mimmo Lo Polito rilancia la sua candidatura a sindaco della città del Pollino.

Cari amici e compagni, il 22 febbraio si svolgeranno le primarie per la scelta del candidato sindaco del centro sinistra. Io saro' uno dei candidati. Ho bisogno di tutti voi. Di tutti quelli che ritengono che l'esperienza precedente di risanamento, moralizzazione e correttezza dell'azione amministrativa debba continuare.

Io da parte mia metterò l'impegno massimo per correggere gli errori commessi.

Ma per fare questo è necessario ripartire dalle persone, dalla squadra. La nost...ra forza sarà data dal vostro apporto e dalle vostre idee. È necessario, per questo, l'impegno diretto di tutte le persone perbene, quelle che hanno a cuore soltanto le sorti della nostra città. I transfughi, i cercatori di fortuna, gli opportunisti, i voltagabbana trovassero collocazione altrove. A tutti gli altri chiedo di non prendere impegni per il 22 febbraio e venire in massa a votare affinché il centro sinistra completi il proprio programma di governo interrotto in danno della democrazia e del voto liberamente espresso. Grazie

COMUNICATO STAMPA

A seguito dell’annuncio sullo svolgimento delle primarie per la scelta del candidato a Sindaco del Partito Democratico di Castrovillari alle prossime elezioni amministrative, il Sindaco di Frascineto Angelo Catapano ed il Segretario del Circolo PD di Frascineto Angelina Giordano confermano il loro pieno sostegno a Mimmo Lo Polito, ex Sindaco del Comune di Castrovillari, considerato che la fine dell’amministrazione comunale di Castrovillari a guida PD è avvenuta dinanzi ad un notaio con la rassegnazione delle dimissioni dalla carica di nove consiglieri senza aver motivato tale scelta dinanzi al consesso cittadino ovvero ai propri elettori, scegliendo il commissariamento della città.

Tale atto di assoluta irresponsabilità, ha determinato, senza dubbio, un danno grave per i cittadini castrovillaresi nonché per tutto il territorio circostante, paralizzando di fatto il proseguimento delle azioni collettive programmate che individuavano il Comune di Castrovillari, come comune capofila e privando, sostanzialmente l’intero comprensorio del Pollino, della possibilità rivestire un ruolo politico determinante in occasione di importanti decisioni politiche, a livello provinciale e regionale ovvero in ambito sovracomunale, per il rilancio del comprensorio stesso.   

Per tale ragione si ritiene che il governo locale bruscamente interrotto abbia diritto di proseguire con Lo Polito affinché possa completare la sua esperienza amministrativa e solo al naturale termine della legislatura rimettere al giudizio dei cittadini-elettori l’attività amministrativa effettivamente svolta.   

Lo Polito ha dimostrato, nel concorrere alla primarie dell’8 febbraio p.v., non solo di non essere il “tiranno” come più volte definito dai suoi antagonisti, ma di sceglier la via più faticosa ovvero quella mettere in gioco sé stesso, a rischio di perdere tutto. E’ la strada che ha preso sostenendo le primarie del centrosinistra. Una scelta non obbligata che certamente rende onore all’ex Sindaco dando prova di chi nel Pd non rifiuta la competizione. Un sì, dunque, a primarie vissute come un confronto serio e rispettoso. Senza paura né demonizzazioni.

Da quanto accaduto la Segretaria del Partito Democratico di Frascineto, Angelina Giordano ed il Sindaco di Frascineto, Angelo Catapano rinnovano il sostegno a Mimmo Lo Polito, certi che le primarie daranno forza e legittimazione al suo operato ed una rinnovata simbiosi con i suoi concittadini auspicando, altresì, che l’impegno di tutte le energie propulsive possa restituire al Comune di Castrovillari e all’intero comprensorio la credibilità nella “buona politica” e fiducia nelle istituzioni, riconfermando con più forza e maggiore volontà la continuità dell’azione amministrativa con Mimmo Lo Polito Sindaco di Castrovillari.  

COMUNICATO STAMPA

“Finora mai avanzata nessuna candidatura a sindaco; ma non escludo l’ipotesi.”

Con questo comunicato vorrei chiarire qualche dubbio che si e’ insinuato nella realta’ Castrovillarese, relativo alla mia candidatura a sindaco.

Premessa:

“non ho mai, e ribadisco mai annunciato pubblicamente di volermi candidare come primo cittadino di Catrovillari. Certo, non nego di non averci mai pensato (dati i risultati ottenuti in questi dieci anni di candidatura). Sebbene mi sia stato proposto da diverse persone (sottolineo persone in quanto come sappiamo il popolo, i cittadini, sono essi che devono scendere in campo per l’elezione dei propri rappresentanti).

Castrovillari, oggi avverte la seria necessita’ che qualcuno si dia da fare in un momento divenuto difficile dal punto di vista sociale, economico e in tutti i campi della vita reale di una societa’ che si rispetti.

A mio avviso per superare questo momento, bisogna individuare un nominativo che creda fermamente nella ripresa di Castrovillari. In questo momento il punto fondamentale e’ che il centro destra deve porsi la questione del candidato a sindaco e credo siano le primarie a far viaggiare il centro destro unito.

C’e’ un ritardo da recuperare, ci vuole vento di cambiamento, bisogna accelerare e creare un “Comitato Popolare Castrovillarese” dove devono partecipare non solo espressioni prettamente politiche ma tutta la Castrovillari che crede che le cose possono cambiare e insieme individuare il nuovo candidato a sindaco del centro-destra. Con questo non escludo l’ipotesi di una mia disponibilità.      

                     Leo Battaglia 

COMUNICATO STAMPA

Questa mattina  ad una bambina A.G., residente alle Vigne e frequentante  la scuola elementare S.S.Medici, si è  negata la possibilità di usufruire del servizio di scuolabus perchè la sua famiglia a causa degli esosi aumenti della tariffa non ha ancora regolarizzato il pagamento. Ma cosa sta succedendo al Comune di Castrovillari? Da una parte si nega il diritto,garantito dalla Costituzione, all'istruzione dei minori e dall'altra si ricomincia a dare incarichi a suon di migliaia di euro ad avvocati esterni all'Ente, sottraendo risorse ai servizi e si raddoppia, rispetto al 2013 e 2014, il budget per la stagione teatrale. Non possiamo che esprimere il nostro disdegno nei confronti di chi umilia i meno ambienti e mette sotto i piedi i principi della Carta Costituzionale. Ribadiamo la nostra ferma volontà a far rispettare i diritti che oggi sono stati negati invitando l’ente a far riprendere domani stesso il servizio di scuolabus in favore della bimba che oggi non potrà riprendere le lezioni come tutti gli altri.

Pino Russo

Mercoledì, 31 Dicembre 2014 16:34

Consigli utili contro il congelamento dell'acqua

COMUNICATO STAMPA

Con le temperature di questi giorni anche l’acqua potrebbe congelarsi nelle condutture.

E, per prevenire a questo inconveniente, il Servizio Idrico Integrato del Comune di Castrovillari consiglia ed avverte i cittadini che pezzi inutilizzati di tessuto di lana, posizionati intorno ai contatori dell’acqua delle abitazioni, possono ovviare a tale eventualità migliorando, così, il flusso dell’acqua nelle condutture domestiche.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

Pagina 9 di 124
Monday the 23rd. Castrovillari in Rete - Powered by Francesco Parrotta