Politica

Politica (740)

COMUNICATO STAMPA

Questa mattina  ad una bambina A.G., residente alle Vigne e frequentante  la scuola elementare S.S.Medici, si è  negata la possibilità di usufruire del servizio di scuolabus perchè la sua famiglia a causa degli esosi aumenti della tariffa non ha ancora regolarizzato il pagamento. Ma cosa sta succedendo al Comune di Castrovillari? Da una parte si nega il diritto,garantito dalla Costituzione, all'istruzione dei minori e dall'altra si ricomincia a dare incarichi a suon di migliaia di euro ad avvocati esterni all'Ente, sottraendo risorse ai servizi e si raddoppia, rispetto al 2013 e 2014, il budget per la stagione teatrale. Non possiamo che esprimere il nostro disdegno nei confronti di chi umilia i meno ambienti e mette sotto i piedi i principi della Carta Costituzionale. Ribadiamo la nostra ferma volontà a far rispettare i diritti che oggi sono stati negati invitando l’ente a far riprendere domani stesso il servizio di scuolabus in favore della bimba che oggi non potrà riprendere le lezioni come tutti gli altri.

Pino Russo

COMUNICATO STAMPA

Ieri mattina si è svolta presso la sala Varcasia l’assemblea degli iscritti al circolo del Partito Democratico di Castrovillari la quale ha rinviato l’esame del nuovo regolamento del circolo ed ha approvato la relazione del segretario.

La costituzione d’un circolo tematico a valenza interterritoriale, secondo l’art. 5 delle norme transitorie del tesseramento 2014, che  raccolga l’eredità e gli obiettivi di medio e lungo periodo della sperimentazione di Luoghi Ideali e l’adesione all’ipotesi di lavoro formulata da Fabrizio Barca, per conto di Luoghi Ideali, su incarico del commissario del PD di Roma, nonché Presidente della sua assemblea nazionale, Matteo Orfini, per l’indagine conoscitiva sui circoli di Roma, sono le risposte del circolo di Castrovillari alla crisi di rappresentanza della zona del Pollino, alla crisi dei partiti ed al dilagante astensionismo. “Costruire un’unità ed una coesione territoriale non su leadership autoreferenziali ma su soluzioni comuni e solidali da dare alle questioni territoriali - acqua, rifiuti, servizi sociali, agricoltura, sviluppo, politiche d’inclusione - attraverso una rete di circoli che non risponda a nessun’altra logica se non a quella delle soluzioni condivise e partecipate, adottate democraticamente e che vadano oltre gli sciocchi municipalismi ed i miopi protagonismi”, è la soluzione che il circolo propone per l’individuazione della futura classe dirigente del territorio. E d’altronde rispondere a domande del tipo Il partito è ospitale o autoreferenziale?” “Il partito lotta o “traffica” per gli interessi dei cittadini?”Il partito controlla e stimola gli eletti e gli amministratori o li “copre”?”  “Il partito mette i propri candidati in una casa di vetro o li “vende senza garanzia”?” Il partito interpreta nel territorio battaglie di cambiamento nazionali ed europee o “pesta l’acqua nel mortaio”?”, che sono quelle formulate per l’indagine romana, è lo strumento per misurare realmente se si è un partito buono o cattivo.

Sul fronte delle amministrative l’assemblea ha riconfermato la candidatura di Mimmo Lo Polito, ha preso atto della volontà dei renziani di esprimere una candidatura alternativa e fissato, per il 18/01/15, la data per la presentazione delle candidature alternative e, per  giorno 08/02/14, quella dello svolgimento delle primarie. Ha inoltre espresso la volontà forte di costruire il programma di governo attraverso un serrato confronto con le associazioni e le istanze di cittadinanza attiva. I candidati alle primarie sottoscriveranno la propria adesione alla coalizione sottoscrivendo le 15 proposizioni di un partito di sinistra elaborate da Luoghi Ideali ed una bozza di programma redatto dalla coalizione

                                                                                                     Antonello Pompilio

Lunedì, 22 Dicembre 2014 22:25

Cassano Ionio. Il PD invita al tesseramento

Scritto da

COMUNICATO STAMPA

Prende il via la campagna di tesseramento al Partito Democratico per l’anno 2014.

Si potrà iscriversi al Partito recandosi nei giorni 22-23-27-28-29-30 Dicembre dalle ore 17 alle ore 20 presso la sede del locale Circolo PD  e sottoscrivendo l’adesione.

L’orientamento politico altro non è che la comunanza di idee e valori che devono manifestarsi attraverso azioni concrete, ma ciò si palesa mediante il tesseramento. Tesserarsi, è dunque riconoscersi e identificarsi in un percorso, è atto indispensabile per allargare gli orizzonti di un gruppo, che attraverso incontri e dibattiti, ha l’obiettivo di migliorare la vita della comunità.

Il tesseramento al Partito Democratico  resta la forma più convinta di adesione per il rilancio della politica del dialogo e del confronto.

E’ tempo di partecipare, per ridare valore e dignità all’impegno della politica e riaccendere la speranza per un futuro possibile. Per questo motivo si invita a rinnovare o a tesserarsi per la prima volta al Partito Democratico.

 

La Segreteria PD Cassano

Giovedì, 11 Dicembre 2014 11:49

Meetup Castrovillari a 5 Stelle #fuoridalleuro

Scritto da

COMUNICATO STAMPA

Ridare la parola ai cittadini. Questo l'imperativo che, i 5 stelle hanno sempre portato avanti, una battaglia contro la casta che viene a concretizzarsi anche grazie al via della raccolta firme #fuoridalleuro. 
Gli attivisti del Meetup locale "Castrovillari a 5 Stelle" appoggiano l'iniziativa del Movimento 5 Stelle e saranno presenti in città con postazioni fisse o mobili per permettere ai cittadini di esprimere la loro opinione riguardo l'euro. 
Invitiamo pertanto la popolazione a collegarsi sull'evento "Facebook #fuoridalleuro - Castrovillari" per sapere dove trovare i punti di raccolta firme. 
Intanto si parte sabato 13 dicembre dalle 18 alle 21 all'incrocio fra via Roma e Piazza municipio.
Possono firmare tutti i cittadini italiani che abbiano compiuto il 18esimo anno di età. Munitevi di carta d'identità e orgoglio di essere cittadini italiani! 
Vi aspettiamo!

Contatti: 
FB - Castrovillari a 5 stelle
Meetup - meetup.com/castrovillari-a-5-stelle
mai - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

                                                                            

 

 

COMUNICATO STAMPA

L’impegno istituzionale per la qualità ambientale. Il Comune di Castrovillari, con gli ultimi provvedimenti emessi dall’Ufficio Rifiuti della Regione Calabria, è stato autorizzato a conferire 50  tonnellate a settimana di indifferenziata presso l’impianto di smaltimento di Rossano Calabro a fronte di circa 80 tonnellate che genera a settimana.

Per questo motivo  nel capoluogo del Pollino non si può sistematicamente, come i cittadini stanno registrando,  garantire il servizio di raccolta di questa frazione di rifiuti. Al contrario tutte le altre vengono ritirate regolarmente.

Non a caso il sub Commissario straordinario, Domenico Giordano, sollecita la cittadinanza a fare meglio la raccolta differenziata in modo da ridurre sempre più i quantitativi da portare a smaltimento e l’accumulo che tale fatto comporta.

Contestualmente il funzionario di Governo ha inviato alla Regione una richiesta urgente, risollecitata in queste ore, affinché il Comune di Castrovillari venga autorizzato a conferire tutto l’indifferenziato che produce, anche in considerazione del fatto che il capoluogo del Pollino è una delle poche città che effettua la raccolta differenziata porta a porta, garantendo un riciclo che va oltre il 53% dei rifiuti prodotti come registrato nel 2013 e che ha regolarizzato, rateizzandolo, il debito pregresso con la Regione.

Con questi impegni e vigilanza il sub commissario chiede ai cittadini pazienza per il disagio che stanno vivendo ed attenzione sulla richiesta di tempi e modi da parte degli uffici di come conferire il differenziato.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

COMUNICATO STAMPA

Questa mattina, nella sala delle rappresentanze di palazzo Gallo, sede municipale momentanea della città di Castrovillari, si è tenuta un’assemblea del personale alla presenza di Cgil e Uil /Funzione pubblica provinciale, rispettivamente con Franco Spingola e Silvano Scarpino, in previsione dello sciopero generale di tutte le categorie indetto per il 12 dicembre.

Carmime Marini della RSU comunale ha introdotto il momento a cui hanno partecipato  gli stessi componenti dell’organismo aziendale.

Al centro dell’incontro le motivazione che porteranno, venerdì prossimo,  il fermo nazionale, le quali sono contro il Jobs Act e le misure della Legge di Stabilità nonché su come la riforma della pubblica amministrazione, per ora solo annunciata, non fa fronte agli sprechi, non consentendo , così, economie di scala e quindi il recupero di risorse che potrebbero essere reinvestite nel sistema per qualificarlo e renderlo più efficiente.

Nella discussione si è parlato pure della questione riguardante la contrattualizzazione dei lavoratori LSU ed LPU che un articolo della legge di stabilità affronta, ed è stata posta all’attenzione dei dipendenti anche l’esito del percorso svolto nella delegazione trattante, in seno all’ente, per il salario accessorio 2013.

Prima che l’assemblea si concludesse una delegazione sindacale con alcuni dipendenti si è recata dal sub commissario straordinario Giordano per rappresentare le risultanze della discussione e sollecitare l’erogazione del contratto integrativo.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

Pagina 9 di 74
Sunday the 19th. Castrovillari in Rete - Powered by Francesco Parrotta