Politica

Politica (740)

Martedì, 21 Aprile 2015 15:27

Garanzia giovani - Un'impresa per il tuo futuro

Scritto da

Lunedì 27 aprile, ore 18:00, presso il Polifunzionale di San Girolamo si terrà un convengno dal titolo "Garanzia giovani - Un'impresa per il tuo futuro".

All'incontro, moderato da FEDERICA PIETRAMALA, Responsabile Politiche Giovanili Cgil Calabria, interverranno:

ANGELO SPOSATO, Segretario Comprensoriale Cgil Pollino-Sibaritide-Tirreno, CRISTIANO MAGNELLI, Responsabile Centro per l'impiego di Castrovillari, ANTONIO DE MARCO, Direttore Dipartimento Lavoro della Regione Calabria, MIMMO LO POLITO, candidato Sindaco del centrosinistra.

Concluderà CARLO GUCCIONE, Assessore al Lavoro della Regione Calabria.

COMUNICATO STAMPA

Continua il tour ispettivo nella sanitá calabrese della deputata del movimento5stelle Dalila Nesci.
Lunedì 20 aprile è toccato all'ospedale civile "Ferrari" di Castrovillari, da tempo vittima del piano di rientro regionale, che ha messo a dura prova la struttura sanitaria del Pollino.
«L'ospedale di Castrovillari deve essere un vero spoke, per cui va riattivata l'Ortopedia, salvata la Ginecologia-Ostetricia, aumentato l'organico della Rianimazione e previsto un potenziamento della Chirurgia». Lo dichiara la stessa deputata a termine dell'odierna visita al nosocomio cittadino, effettuata insieme agli attivisti del locale Meet Up "Castrovillari a 5 stelle".
La parlamentare aggiunge: «L'Unità coronarica deve funzionare per 24 ore, piuttosto che per 12, i lavori di adeguamento del vecchio plesso vanno portati avanti e i posti letto previsti dal piano di rientro devono essere effettivi. Inoltre - continua la parlamentare - c'è un ala nuova ancora chiusa, con capacità di oltre 40 posti letto. Bisogna farla funzionare, rimediando agli sprechi prodotti dalla politica, e va aperto al più presto il nuovo blocco operatorio, inaugurato 5 anni fa da Giuseppe Scopelliti e poi sigillato».
Un ospedale, come si evince dall'ispezione che si regge soprattutto grazie ai turni massacranti a cui sono sottoposti gli operatori ed agli sforzi della direzione che ogni giorno deve gestire la criticità della situazione, che se non vedrà una svolta, è destinata a peggiorare.

Nesci conclude: «Scriverò un'apposita nota al commissario alla sanità e al governatore regionale, ai quali chiedo, già da ora, di portare il personale mancante all'ospedale di Castrovillari, domandando a chi ci lavora quale sia il fabbisogno effettivo».
Il MeetUp "Castrovillari a 5 stelle" esprime soddisfazione per la disponibilità della loro portavoce in parlamento e per come si è svolto il tour ispettivo.

MeetUp "Castrovillari a 5 stelle"


COMUNICATO STAMPA

E’ la volta di Castrovillari!
La portavoce al Parlamento Dalila Nesci, dallo scorso 12 marzo, ha intrapreso un tour ispettivo dei vari ospedali pubblici calabresi in cui sta "annotando disservizi, stranezze, paradossi e carenze" facendo, di volta in volta "precise richieste alle istituzioni di competenza, perché la salute è un diritto insopprimibile, nonostante il pareggio di bilancio in Costituzione" e "denunciando abusi e speculazioni nella sanità calabrese, dove ogni anno girano miliardi di euro, spesso utilizzati male se non, addirittura, sottratti da furbi e delinquenti".

Come si legge da un post del Blog del Garante del M5S, Beppe Grillo, "il progetto di distruggere la sanità pubblica" prosegue "quando i soldi si potrebbero trovare altrove, se solo si volesse. Ad esempio (e tanto per cambiare), nella corruzione.
Nel 2014 sono stati individuati sprechi per oltre 2,6 miliardi di euro e frodi ai finanziamenti pubblici e al welfare per 1,5 miliardi (Rapporto Guardia di Finanza) ma, secondo le stime dell’Ispe, la corruzione nella Sanità ci costerebbe almeno sei miliardi di euro.
Per questa ragione il M5S nella commissione Affari Sociali della Camera ha presentato una Proposta di Legge con la quale si chiede di istituire una commissione d'inchiesta parlamentare sulla corruzione nella Sanità, di cui stiamo chiedendo una veloce calendarizzazione" .
Per questa ragione, su richiesta degli attivisti del Meetup Castrovillari a 5 Stelle, Dalila Nesci, giorno 20 aprile effettuerà una visita alla nostra struttura ospedaliera.
Nell'occasione verranno raccolte le criticità e le inefficienze in modo da presentare un documento denuncia al Presidente della regione Oliviero.

L'ispezione sarà accompagnata da 4 attivisti del Meetup Locale e, su richiesta degli stessi, da un volontario di una delle associazioni che seguono il problema ormai da anni restando inascoltate.

Meetup Castrovillari a 5 Stelle

COMUNICATO STAMPA
 
E’ stato firmato stamani – nella sala giunta del Comune di Castrovillari, allocato a Palazzo Gallo – dal Commissario straordinario del Comune, dott. Massimo Mariani e dal presidente dell’Ente Parco Nazionale del Pollino, on. Domenico Pappaterra, l’accordo per la stipula del contratto di comodato d’uso gratuito di alcuni dei locali siti al pian terreno e al primo piano dello stesso Palazzo Gallo, in Castrovillari. 
 
I due rappresentanti istituzionali si sono detti soddisfatti del risultato raggiunto. Il presidente del Parco, Pappaterra, ha parlato di giornata storica per perseguire l’obiettivo di far diventare sempre più Castrovillari città del Parco.
 
Com’è noto, Palazzo Gallo – che attualmente ospita a piano terra e al primo piano gli uffici comunali essendo stato ristrutturato il Palazzo di Città – è stato ristrutturato dalla Comunità montana del Pollino con un finanziamento del ministero dell’Ambiente ottenuto con il vincolo della realizzazione, in quell’immobile, del Centro Servizi del Parco del Pollino. Centro Servizi già operativo al secondo piano dove ha sede anche la Comunità del Parco nazionale del Pollino.
 
L’accordo sottoscritto stamani, sblocca una lunga gestazione che darà modo al Parco di disporre e, quindi, di allestire, i locali siti a piano terra, lato corso Garibaldi, che saranno utilizzati per il Centro Servizi (punto informativo/accoglienza dei visitatori e dei cittadini). Il primo piano, allorquando il Comune ritornerà nella sua “casa” naturale (massimo entro fine anno, secondo il Commissario Mariani), sarà adibito ad uffici del Parco. Altri locali dovrebbero rimanere nella disponibilità del Comune.
 
Nell’accordo, tra l’altro, si legge che si stabilisce che “l’Ente Parco in seguito al trasferimento degli uffici comunali, previsto per il mese di luglio 2015, avrà la piena disponibilità dei locali posti al pian terreno su corso Garibaldi e dei locali al primo piano, così come individuati. A seguito del trasferimento l’Ente Parco dovrà liberare i locali attualmente occupati nel piano di sottotetto”.
 
L’accordo scaturisce dalla “volontà di entrambe le istituzioni di potenziare il Centro servizi di Palazzo Gallo in quanto esso assume per entrambi gli Enti una valenza strategica, non solo per gli evidenti riflessi nelle attività di valorizzazione e promozione del territorio protetto, ma anche perché potenzia gli interventi a servizi del territorio e delle popolazioni locali così da migliorare sia la qualità della vita dei residenti sia gli standard della governance territoriale del Parco e del Comune. Pertanto, concordano sul fatto che l’organizzazione funzionale degli spazi dovrà consentire la compresenza di esigenze e di risorse configurando di fatto un Centro servizi sociali e culturali, capace di promuovere la conoscenza del territorio e delle sue componenti ambientali, culturali e storiche, costituendo di fatto un polo di gestione anche delle attività sociali e di fruizione turistica”. 
 
“Il Centro servizi è da intendersi – si legge ancora nell’accordo – oltre che come luogo di promozione e informazione, come vero e proprio luogo di scambio culturale tra i cittadini e tra questi e le istituzioni”.
 
Roberto Fittipaldi

COMUNICATO STAMPA

È un brand ma anche una carta di valori. Un codice etico che presenta la volontà di muoversi su tre direttrici specifiche: ambiente, cultura, turismo. Act Castrovillari è stato presentato nel Maggio 2014 ed è proprio dal Brand Eco-Sostenibile che riprende il percorso virtuoso che aveva mosso i primi passi con l’amministrazione Lo Polito. 

Castrovillari vuole essere così la prima Città a dotarsi di una carta dei valori e di un codice etico nella gestione di Ambiente, Cultura e Turismo, con la volontà di dare vita ad una "smart city" che indirizzi l'azione di sostenibilità ed innovazione come strumenti del cambiamento e che punti a realizzare concretamente un nuovo modo di fare economia, cultura e benessere diffuso.

Un’idea di Città che verrà illustrata, durante un incontro con i cittadini, Venerdì 17 Aprile 2015, presso la Sala Varcasia – Chiesa di San Francesco – alle ore 18.30: introdurrà e modererà il dibattito Lenin Montesanto, Fiduciario della Condotta Slow Food Pollino-Sibaritide-Arberia; Interverranno: Sergio Gimigliano, ideatore del progetto ACT Castrovillari; Giovanni Gagliardi, ideatore e responsabile del progetto vinocalabrese.it ed esperto del settore enogastronomico; Gianluca Colaci, presidente del Consorzio turistico Borghi del Pollino; Concluderà il candidato a Sindaco del centrosinistra Mimmo Lo Polito.  

L'idea è promuovere un Brand che individui e valorizzi la messa in rete di eccellenze esistenti sul territorio (artistiche, professionali, enogastronomiche ed artigianali) che sostengano il km0 artistico produttivo e sposino la filosofia dell’impatto zero per gli eventi in programma. 

Ufficio di Coordinamento

Candidato Sindaco Mimmo Lo Polito

 

Mercoledì, 15 Aprile 2015 18:00

Nessuno deve rimanere indietro!

Scritto da

 COMUNICATO STAMPA

Nessuno deve rimanere indietro! Stop Barriere!!!

Il gruppo locale intende sottolineare il diritto dei cittadini tutti, di agire in autonomia mettendo da parte le solite politiche assistenziali che ledono, talvolta, la dignità dell’individuo, volendole cosi sostituire con un approccio strutturale tale da mettere in condizione gli individui di agire autonomamente e liberi di spostarsi in città usufruendo dei servizi necessari all’espletamento di tutte le azioni che per chi non soffre del disagio specifico, da per scontate in quanto , alcune barriere, vengono viste solo da chi porta il fardello di vivere in una città in cui alcuni diritti hanno bisogno di essere pretesi attraverso iniziative come queste.
Il ciclo di eventi che coinvolgono la manifestazione di denuncia, sensibilizzazione e proposta del Meetup Castrovillari a 5 Stelle inizieranno giorno 26 aprile: 

Agorà con i ragazzi del Meetup i quali illustreranno, attraverso la riproduzione d i video già pubblicati sul Canale Youtube Castrovillari a 5 Stelle e sulla pagina Facebook del gruppo, le disattenzioni strutturali e civili della città.
Nell’occasione saranno raccolte segnalazioni e proposte.
Giorno 17 maggio invece, si darà spazio alla “Passeggiata Cittadina” in cui si percorrerà alcune delle vie della città per evidenziare l’evidente disagio delle persone con difficoltà motorie, ma anche di mamme con passeggini e strumenti per la mobilità dolce.
Gli Attivisti invitano tutti i cittadini, soprattutto coinvolti e interessati direttamente dal disagio delle barriere architettoniche (a volte anche inaspettate come vedremo), a partecipare alla passeggiata per testimoniare l’impossibilità di agire in autonomia di alcuni cittadini.
La chiusura (si fa per dire) di questo ciclo di eventi si avrà il 24 maggio.
In questa occasione ci sarà modo di discutere del percorso fatto assieme: le proposte dei cittadini, le segnalazioni e la testimonianza della manifestazione verranno raccolte in un documento che verrà portato all’attenzione della futura amministrazione.

Compatibilmente con gli impegni istituzionali, potranno partecipare i portavoce del Movimento 5 Stelle in Parlamento.
Il Meetup auspica che l’evento coinvolga cittadini di ogni ideologia e bandiera politica poiché al di là del’interesse del singolo, le barriere, sono segno di inciviltà e di arretratezza culturale.

P.s. il gruppo locale afferma con decisione la lotta a favore dell’abbattimento delle barriere architettoniche che proseguirà anche nel futuro consiglio comunale: Castrovillari avrà la sua squadra a 5 stelle!

Meetup Castrovillari a 5 Stelle

Pagina 2 di 74
Monday the 26th. Castrovillari in Rete - Powered by Francesco Parrotta