Martedì, 28 Aprile 2015 07:44

Evento “Decora per un amico”

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
La locandina dell'evento e il materiale oggetto della donazione La locandina dell'evento e il materiale oggetto della donazione AVI Communication
− COMUNICATO STAMPA −
 
"Armati" di pennello e colori, biscotto Thun (la formella grezza), e tanta voglia di divertimento si renderanno utili per aiutare i reparti di pediatria di alcuni dei più importanti ospedali italiani. 
 
Si chiama "Decora per un amico" l'evento solidale che la Fondazione Contessa Lene Thun realizza ogni anno in giro per il Paese con il sostegno dei negozi della rinomata ditta di ceramiche italiana. Nell'edizione 2015 anche L'Isola di Fravilò di Castrovillari, in collaborazione con l'Istituto Vittorio Veneto, ha deciso di aderire all'iniziativa che punta a raccogliere fondi da destinare ai laboratori di terapia creativa nati nei maggiori ospedali italiani nei reparti di Pediatria.
 
Pennelli, colori, e formelle di argilla grezza vengono donati ai bambini delle scuole che aderiscono, i quali, a loro piacimento possono colorare divertendosi. Ogni rivenditore per i pezzi grezzi acquistati dona a Thun un corrispettivo che viene inserito nel budget annuale che la fondazione utilizza a sostegno dei progetti di solidarietò in favore dei bambini negli ospedali coinvolti. 
 
Dal 27 aprile per circa una settimana 85 bambini delle classi del Vittorio Veneto verranno coinvolti in questi laboratori ludico/didattici che si concluderanno con una grande festa finale il 9 maggio, alla vigilia della Festa della Mamma, in cui ogni bambino, insieme alla propria famiglia, potrà ritirare un attestato di "Amico della Fondazione" oltre alla figura in ceramica decorata durante l'evento come ricordo da conservare.
 
Avi Communication
Ἀδάμας Mέλας (Adàmas Mèlas)

Semper adamas

«La mia gente non ha paura di nulla, nemmeno delle parole»
(Gabriele d'ANNUNZIO, principe di Montenevoso)

«Ritti sulla cima del mondo, noi scagliammo, una volta ancora, la nostra sfida alle stelle!»
(Filippo Tommaso MARINETTI, Manifesto del Futurismo, in «Le Figaro», PARIGI, 20 febbraio 1909)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

Monday the 11th. Castrovillari in Rete - Powered by Francesco Parrotta