Mercoledì, 15 Aprile 2015 18:09

Act Castrovillari. Lo Polito riparte da Ambiente, Cultura e Turismo

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

COMUNICATO STAMPA

È un brand ma anche una carta di valori. Un codice etico che presenta la volontà di muoversi su tre direttrici specifiche: ambiente, cultura, turismo. Act Castrovillari è stato presentato nel Maggio 2014 ed è proprio dal Brand Eco-Sostenibile che riprende il percorso virtuoso che aveva mosso i primi passi con l’amministrazione Lo Polito. 

Castrovillari vuole essere così la prima Città a dotarsi di una carta dei valori e di un codice etico nella gestione di Ambiente, Cultura e Turismo, con la volontà di dare vita ad una "smart city" che indirizzi l'azione di sostenibilità ed innovazione come strumenti del cambiamento e che punti a realizzare concretamente un nuovo modo di fare economia, cultura e benessere diffuso.

Un’idea di Città che verrà illustrata, durante un incontro con i cittadini, Venerdì 17 Aprile 2015, presso la Sala Varcasia – Chiesa di San Francesco – alle ore 18.30: introdurrà e modererà il dibattito Lenin Montesanto, Fiduciario della Condotta Slow Food Pollino-Sibaritide-Arberia; Interverranno: Sergio Gimigliano, ideatore del progetto ACT Castrovillari; Giovanni Gagliardi, ideatore e responsabile del progetto vinocalabrese.it ed esperto del settore enogastronomico; Gianluca Colaci, presidente del Consorzio turistico Borghi del Pollino; Concluderà il candidato a Sindaco del centrosinistra Mimmo Lo Polito.  

L'idea è promuovere un Brand che individui e valorizzi la messa in rete di eccellenze esistenti sul territorio (artistiche, professionali, enogastronomiche ed artigianali) che sostengano il km0 artistico produttivo e sposino la filosofia dell’impatto zero per gli eventi in programma. 

Ufficio di Coordinamento

Candidato Sindaco Mimmo Lo Polito

 

Sunday the 23rd. Castrovillari in Rete - Powered by Francesco Parrotta