Venerdì, 27 Marzo 2015 14:46

Mostra documentaria “Il grande Blacaman. Fachiro castrovillarese. L'uomo che ha affascinato il mondo”

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
La locandina della mostra La locandina della mostra Ines FERRANTE

− COMUNICATO STAMPA −

Verrà inaugurata Sabato 4 Aprile alle ore 18.30 la mostra documentaria sul famoso Blacaman. Curata dalle associazioni “Mystica Calabria” e “Il Diario di Castrovillari” allestita nella Sala museale del Castello aragonese, la mostra è dedicata alla vita e alle imprese circensi dell’eccentrico e misterioso Pietro Aversa, nato a Castrovillari il 23 febbraio 1902 e noto in tutto il mondo come il fachiro Blacaman, colui che ha stupito e incantato il mondo nella prima metà degli anni ’50. Illusionista, domatore di belve feroci, attore di cinema e impresario di circo, per un lungo periodo ha segnato la storia circense europea, entusiasmando le folle di Parigi, Lione, Marsiglia, Madrid, Lisbona, Mosca, Varsavia, Stoccolma, Berlino, è stato un giovanissimo e irrequieto alunno della Scuola Industriale di Castrovillari oggi IPSIA, ma ha abbandonato il suo paese natio, dandosi alle più stravaganti avventure e incredibili gesta. Curata da Ines Ferrante e Angelo Filomia con il prezioso contributo del CEDAC, l'unico Centro di Ricerca Arti Circensi italiano aperto al pubblico, la mostra è costituita da locandine, fotografie, documenti, libri che lo riguardano e riproduzioni dei suoi celebri travestimenti da spettacolo. Applaudito da milioni di persone fu per un breve periodo uno degli uomini più ricchi del mondo, oggi è un mito leggendario che merita di essere conosciuto e apprezzato.

Ines Ferrante

Ἀδάμας Mέλας (Adàmas Mèlas)

Semper adamas

«La mia gente non ha paura di nulla, nemmeno delle parole»
(Gabriele d'ANNUNZIO, principe di Montenevoso)

«Ritti sulla cima del mondo, noi scagliammo, una volta ancora, la nostra sfida alle stelle!»
(Filippo Tommaso MARINETTI, Manifesto del Futurismo, in «Le Figaro», PARIGI, 20 febbraio 1909)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

Sunday the 23rd. Castrovillari in Rete - Powered by Francesco Parrotta