Mercoledì, 11 Marzo 2015 13:15

Avviso del Comune per la scadenza del pagamento del saldo della TARI

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
Avviso del Comune per la scadenza del pagamento del saldo della TARI Tratta dalla Rete

− COMUNICATO STAMPA −

Il Comune di Castrovillari in questi giorni ha emesso, come già preannunciato, un avviso , pubblicato sul sito dell’ente www.comune.castrovillari.cs.gov.it, nel quale viene ricordato ai cittadini, oltre alle modalità per ottenere le agevolazioni e le riduzioni, che sono in scadenza gli avvisi di pagamento del saldo della Tassa Rifiuti solidi Urbani (TARI), per l’anno 2014.

Questa si compone di una parte fissa, che è determinata tenendo conto delle componenti del costo del servizio di igiene urbana (per es. spazzamento strade, investimenti, ecc.), una variabile che copre i costi del servizio rifiuti integrato (raccolta, trasporto, trattamento, riciclo, smaltimento) e del tributo provinciale pari al 5% riguardante l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione ed igiene ambientale.

La tassa è rapportata alla quantità e qualità dei rifiuti presumibilmente prodotti, e non più calcolata sulla sola base dei metri quadrati posseduti.

Essa rispetta quanto stabilito dalla normativa statale che ha recepito il principio comunitario “chi più inquina più paga” (a tutela dunque anche della qualità ambientale dei territori e per una maggiore educazione a differenziare), individuando tra le utenze domestiche e non , le caratteristiche da considerare per il calcolo.

Così in assenza di una misurazione puntuale della quantità e qualità dei rifiuti prodotti dai singoli contribuenti- si precisa nell’Avviso- accade che, pur applicando i coefficienti minimi previsti dal legislatore, le famiglie con più componenti si trovino a pagare somme più elevate del 2013, mentre quelle con un unico occupante si vedano ridurre il proprio carico tariffario. Tra le utenze non domestiche – si precisa nell’Avviso- il legislatore considera, ad esempio, quali maggiori produttori di rifiuti ristoranti, bar, caffè, birrerie, negozi di ortofrutta, mentre riduce il peso della tassa per esposizioni, autosaloni ed istituti di credito.

L’avviso precisa inoltre la modalità di calcolo per le utenze domestiche e non con le apposite tabelle di riferimento spiegando le tariffe e richiamando l’approvazione degli aventi diritto alle riduzioni presenti nella delibera commissariale n.15 del 15 settembre 2014.

La riduzione del costo, in applicazione delle agevolazioni previste dal regolamento comunale, avverrà sempre a consuntivo ed a fronte di domanda - che è possibile recuperare dall’AVVISO - .

Questa modalità è stata resa necessaria in ragione di quanto previsto dalla legge istitutiva della tariffa, in base alla quale la copertura finanziaria delle riduzioni e delle agevolazioni deve ora essere assicurata da risorse previste in Bilancio, derivanti dalla fiscalità generale del Comune senza quindi sottrarle dal gettito della tassa che dovrà coprire al 100% il costo complessivo del servizio.

Sempre in tema di riduzione l’apposito Regolamento, adottato con delibera commissariale n. 3 del 29 luglio 2014, all’articolo 24, proprio in materia di riduzione, a consuntivo, della tariffa recita: “.. nei confronti delle utenze domestiche, residenti nel Comune, che effettuano il compostaggio domestico è riconosciuta una riduzione sulla base di criteri stabiliti ogni anno con la deliberazione di approvazione delle tariffe”.

L’articolo 26 del Regolamento, peraltro, prevede altre tipologie di riduzioni tariffarie, come, con riferimento all’ISEE, per locali a uso abitativo per nuclei familiari con oltre 4 componenti e in particolari situazioni.

Con delibera commissariale n. 15 del 30 settembre 2014 sono stati approvati il piano finanziario TARI e la determinazione delle tariffe con le anzidette riduzioni e agevolazioni, come previsto dai citati articoli del

Regolamento, ed è stata programmata anche la somma per consentire la concreta attivazione delle succitate riduzioni e agevolazioni.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari

(g.br.)

Ἀδάμας Mέλας (Adàmas Mèlas)

Semper adamas

«La mia gente non ha paura di nulla, nemmeno delle parole»
(Gabriele d'ANNUNZIO, principe di Montenevoso)

«Ritti sulla cima del mondo, noi scagliammo, una volta ancora, la nostra sfida alle stelle!»
(Filippo Tommaso MARINETTI, Manifesto del Futurismo, in «Le Figaro», PARIGI, 20 febbraio 1909)

Vi Veri Veniversum Vivus Vici

Wednesday the 18th. Castrovillari in Rete - Powered by Francesco Parrotta